Si rivolge a bambini con disturbi generalizzati dello sviluppo e nello spettro autistico.

È un progetto individualizzato che si pone come propedeutico, complementare e in continuità all’istituzione scolastica e mira, attraverso un approccio didattico/educativo adattato allo stile cognitivo della persona, all’acquisizione o all’incremento di specifiche abilità.

L’intervento si configura a partire dalla imprescindibile collaborazione con le famiglie, con le quali viene stipulata una alleanza educativa finalizzata a delineare e condividere il progetto educativo sul minore. Il progetto inoltre si pone come sperimentazione territoriale in rete con le agenzie che prendono in carico il soggetto e la famiglia.